Bijouets: le sculture-gioiello di Selvaggia Armani by Exnovo

Bijouets è il nome di futuristici bijoux  made in Italy realizzati  con la tecnica del Professional 3D Painting; la collezione che porta questo nome è disegnata da Selvaggia Armani ed è la punta di diamante del marchio Exnovo.  Gioielli innovativi ma prodotti con un occhio rivolto sempre alla tradizione artigianale rafforzata dalla qualità e dallo sviluppo tecnologico. Dalla creatività di Selvaggia Armani scaturiscono piccole sculture gioiello, ricche di intarsi, rilievi, sbalzi, ricami, giochi di luce e forme dinamiche dal mood veloce e tecnico, vagamente fantascientifico ma mai freddo.

Gli stili  classici della moda vengono proposti con nuove interpretazioni come i braccialetti Ribbon incentrati sui fiocchi che  ornavano abiti e accessori in epoche lontane, o le collane Chain dove la maglia classicissima diventa colorata, o ancora la serie Merletto ispirata ai pizzi ottocenteschi che mutano in  intrecci leggeri e preziosi fatti con materiali tecnici, e che già dettano nuovi canoni glam e conquistano con un nuovo stile virale  fatto di forme e  colore dal design irresistibile.

Una collezione fatta per essere portata d’estate o forse per stupire e accendere anche il prossimo inverno, un futuro trend appassionato che di certo appassionerà tutte le fashioniste. Le collezioni Bijouets comprendono gioielli e accessori di pregiato design creati per fuggire dalla convenzionalità e dai soliti schemi mentali.

Selvaggia Armani è nata a Trento nel 1968.  Si è laureata alla Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano con una tesi di progettazione per nuovi spazi espositivi museali. Appassionata di Arti Grafiche frequenta alcuni corsi di Illustrazione,  e amplia le sue ricerche nel campo pittorico. Negli anni ’90 inaugura una mostra personale alla Galleria L’Isola di Trento e pubblica un catalogo dei suoi lavori.

La sua ricerca si estende ai tessuti, e inizia a collaborare per aziende del settore, disegna e produce una sua collezione nel campo del tessile per la casa e per l’abbigliamento informale a corollario della quale inventa una serie di accessori: cinture, collane, spille, t-shirts usando svariati materiali: tessuto, lana, creta. In seguito inizia la collaborazione con  Exnovo.

Cerca