Andrea Mura nuovo membro del Royal Ocean Racing Club (RORC)

Un altro riconoscimento per Andrea Mura, il popolare velista sardo: è stato infatti invitato a diventare membro effettivo del Royal Ocean Racing Club (RORC), il più prestigioso circolo velico britannico.

Il RORC, fondato nel 1925, è un club molto esclusivo, a cui possono accedere solo velisti che abbiano trionfato in almeno una regata transoceanica.

Il RORC è l’organizzatore di popolari eventi velici come il Fastnet e l’Admirals Cup e tutte le regate oceaniche del circuito Rolex Cup.

Con l’occasione Mura ha anche tenuto una “lecture” raccontando la propria impresa alla Ostar, terribile regata transatlantica in solitario vinta nel giugno scorso: il trionfo della passione e della volontà di ferro di un velista privo di budget milionari ma guidato dalla voglia di emergere e superare le proprie “Colonne d’Ercole”.

Mura è ora pronto a salpare per la prestigiosa regata transoceanica Transat Jacques Vabre, classica transatlantica in doppio (la famosa regata “del caffè”) che partirà il 3 novembre per condurre la flotta da Le Havre a Itajai in Brasile, per un totale di 5400 miglia.

Andrea Mura è stato chiamato, primo italiano a ricevere la “convocazione” di uno skipper francese, dal bretone Gilles Lamirè a regatare sul “Multi50” RENNES METROPOLE / SAINT-MALO AGGLOMERATION.

Cerca